Posts Tagged contestazione ecologica

SM 3965 — Chiamata alle armi per una nuova contestazione ecologica — 2017

Posted by on domenica, 25 giugno, 2017
Ecologia Politica CNS (telematico), 27, (6), giugno 2017; http://www.ecologiapolitica.org/wordpress/wp-content/uploads/2017/06/03-Nebbia.pdf Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Col suo brutale discorso del 1° giugno di quest’anno il presidente Trump (1) ha dichiarato che gli Stati Uniti non intendono più aderire agli impegni presi dal suo predecessore a Parigi nel dicembre 2015 sulle azioni per attenuare le cause dei cambiamenti climatici perché tali azioni limiterebbero certe attività importanti per l’economia e i lavoratori del suo paese (l’uso del carbone come combustibile), faciliterebbero le importazioni di autoveicoli meno inquinanti con danno per l’industria automobilistica americana e imporrebbero ai consumatori americani maggiori costi per merci alternative e maggiori tasse per risarcimenti ...

#3605 — La battaglia di Scanzano — 2013

Posted by on martedì, 12 novembre, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, 12 novembre 2013 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Scanzano chi ? Sono passati dieci anni da quando questo quasi sconosciuto, e poi presto dimenticato, paesino della Basilicata è stato al centro di una battaglia ecologica che allora ebbe un certo rilievo. La storia è presto raccontata. In Italia da decenni esistono alcune diecine di migliaia di tonnellate di sostanze radioattive, ad alta e media radioattività, che sono il residuo di una sventurata stagione nucleare, consistita nella costruzione di alcuni reattori, quattro più grossi e altri minori, chiusi dopo breve tempo uno dopo l’altro, e in avventate attività di trattamento di ...

SM 1790 — Una piccola dimenticata battaglia contro i campi elettromagnetici — 1994

Posted by on giovedì, 31 ottobre, 2013
"Prefazione" a: L. Carra, "Onde sospette. Elettricità e salute", Roma, Editori Riuniti, 1994, p. IX-XVII Giorgio Nebbia Leggendo il libro ciascuno si farà una sua idea se l'esposizione ai campi magnetici generati dalle linee elettriche ad alta tensione è pericolosa o no. L'autore del libro riporta i dati sperimentali che inducono a considerare tale esposizione pericolosa e le obiezioni di coloro che non vi attribuiscono eccessiva importanza o considerano tali pericoli irrilevanti. Io sono fra coloro che ritengono che i dati disponibili giustifichino norme più rigorose delle attuali nella costruzione e localizzazione delle reti per il traspor­to dell'elettricità ad alto voltaggio, in modo da diminuire l'esposizione della  popolazione ai ...