Archive for category ScriptaMinima

SM 3777 — Enciclica “ecologica” — 2015

Posted by on giovedì, 18 giugno, 2015
Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  E’ difficile concentrare in poche parole il contenuto delle 187 pagine dell’enciclica “ecologica” che è stata pubblicata il 18 giugno 2015. Chiamare banalmente “ecologica” l’enciclica “Laudato si’” è riduttivo perché il Papa Francesco, partendo dalla bella canzone con cui San Francesco ha ringraziato il Signore per il dono dei beni del Creato, tratta i principali temi del destino dell’uomo sulla Terra. La prima parte è dedicata ad una dettagliata analisi delle violenze ambientali e della loro origine. Comincia con l’inquinamento atmosferico dovuto ai fumi delle attività umane e alle modificazioni della composizione dell’atmosfera che sono responsabili dei mutamenti climatici. ...

SM 3776 — Domanda di giustizia e di ecologia — 2015

Posted by on lunedì, 15 giugno, 2015
Intervento all’Assemblea sul tema: “Gioia e speranza, misericordia e lotta. A cinquant’anni dalla Gaudium et Spes”, Roma, Auditorium, Largo dello Scautismo 1, 9 maggio 2015. http://www.chiesadituttichiesadeipoveri.it/09maggio2015/documenti/Nebbia.pdf  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Agli inizi degli anni sessanta si stava affacciando una domanda di giustizia alla quale le chiese cristiane e la Chiesa cattolica dovevano prestare attenzione; Il geografo francese Alfred Sauvy nell’agosto 1953 aveva parlato di un solo pianeta diviso in tre “mondi”, quello capitalistico, quello a economia pianificata, e un ”terzo mondo” di paesi poveri e poverissimi attraversati da fermenti di ribellione che aspiravano alla liberazione dalla dipendenza coloniale imposta dai paesi industriali; nel mondo ...

SM 3762 — Carne e ambiente — 2015

Posted by on martedì, 28 aprile, 2015
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 28 aprile 2015  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Il 1 maggio 2015 si è aperta l’EXPO 2015, la grande fiera milanese della nutrizione planetaria. Per l'occasione volgiamo il pensiero al cibo che, più di ogni altro, è il simbolo della nostra civiltà, l’hamburger. Come è noto, si tratta di una polpetta piatta di carne macinata che deve il nome alla popolosa città tedesca di Amburgo, in passato piccolo stato autonomo della potente Lega Anseatica, oggi importante porto nell’estuario del fiume Elba affacciato al Mare del Nord. Alla fine dell’Ottocento qualcuno ha proposto di confezionare la polpetta, del peso di alcune ...

SM 3734 — Sterminio e affari — 2015

Posted by on mercoledì, 4 febbraio, 2015
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 3 febbraio 2015; http://www.eddyburg.it/2015/02/sterminio-e-affari.html, 2 febbraio 2015 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Abbiamo ancora negli occhi gli orrori che ci sono stati ricordati in occasione del settantesimo anniversario della liberazione, da parte dell’esercito sovietico, del primo dei campi di concentramenti e sterminio nazisti, quello di Auschwitz. In tale campo è stato prigioniero anche Primo Levi, il grande scrittore torinese, che era anche un chimico e che ha lasciato pagine indimenticabili sulla terribile esperienza. Un orrore nel quale sono state coinvolte, oltre alle SS, la milizia che aveva come simbolo il teschio della morte, anche molte persone apparentemente inappuntabili. I vari processi ...

SM 3721 — Dominare o custodire — 2014

Posted by on sabato, 20 dicembre, 2014
@LUMSA, 4, (9), 28-29 (novembre 2014) Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Il dibattito sul rapporto fra “l’uomo” e la natura è stato ben presente in tutta la storia del movimento ecologico fin dagli anni sessanta. Perché “l’uomo”, inteso come insieme di donne e uomini, dovunque abitanti, con le sue azioni distrugge le foreste, inquina i fiumi e il mare, provoca il peggioramento del clima, l’avanzata dei deserti ? lo fa perché “è cattivo” ? lo fa perché ciò è “imposto” dalle regole economiche ? perché per avere più merci e più ricchezza si finisce per avere meno acqua e aria pulita ? Nel 1967 Lynn ...

SM 2977 — Io amo la robinia — 2008

Posted by on giovedì, 18 dicembre, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 9 settembre 2008 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Io amo la robinia, una pianta bella, ma anche di grande interesse ambientale. Il suo nome botanico esatto è “Robinia pseudoacacia” ma viene comunemente chiamata robinia o impropriamente acacia per la sua somiglianza con le piante del genere Acacia; la robinia è originaria del Nord America, forse della Louisiana, negli attuali Stati Uniti, ed è arrivata in Europa nel flusso di semi di piante strane provenienti dal nuovo mondo. Carlo Linneo (1707-1778), il grande naturalista svedese a cui si deve la classificazione delle piante, la chiamò così in onore di Jean Robin ...

SM 3718 — Cibo per tutti ? — 2014

Posted by on martedì, 9 dicembre, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, domenica 7 dicembre 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Una persona per vivere ha bisogno di cibo costituito da sostanze chimiche che vengono in parte bruciate all’interno dell’organismo, liberando l’energia necessaria per il lavoro fisico, muscolare e per le funzioni vitali, e che in parte servono a “rimpiazzare” le proteine che vengono consumate durante il lavoro biologico. Il fabbisogno alimentare giornaliero è soddisfatto con circa 3000 chilocalorie e circa 70 grammi di proteine al giorno, di cui circa 40 di origine vegetale (cereali, legumi) e circa 30 di origine animale (delle uova, della carne, del latte, eccetera). Inoltre occorrono altre ...

SM 3719 — Il “Volto amato della Patria” — 2014

Posted by on martedì, 9 dicembre, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, 9 dicembre 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Difesa della natura, dell’ambiente, del paesaggio e dei beni culturali; sembra che ci sia tanta voglia di difendere, attraverso associazioni, movimenti, congressi, qualcosa che si potrebbe definire il “bene comune”, la base stessa della vita: il cielo limpido, il verde, gli animali allo stato naturale, la purezza delle acque. Il nemico è rappresentata dalla violenza della caccia, dall’invasione turistica dei boschi e delle coste, da inutili strade, da fabbriche che gettano nel cielo i loro fumi tossici, da discariche di rifiuti. Tale violenza genera frane e alluvioni, mutamenti climatici, morti premature, ma ...

SM 3697 — Passaggio a nord-ovest — 2014

Posted by on martedì, 7 ottobre, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 7 ottobre 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Ricordo di essere rimasto incantato, quando ero un ragazzo, dalla lettura del libro “Passaggio a Nord Ovest” dello scrittore americano Kenneth Roberts (1885-1957), pubblicato nel 1937, un romanzone da cui fu anche tratto, nel 1940, un film di King Vidor. Nel film Spencer Tracy interpretava il “maggiore” Roberts, la mitica guida di un gruppo di esploratori inglesi nel Nord America del Settecento, alla ricerca di una strada commerciale, i commerci sono sempre stati i motori delle scoperte umane, che collegasse in qualche modo la costa atlantica a oriente con l’Oceano Pacifico ...

SM 2683 — Che cosa farei — 2005

Posted by on mercoledì, 20 agosto, 2014
l’ernesto, 13, (6), 7-10 (novembre-dicembre 2005); Natura e Società, n. 1, marzo 2006, p. 1-4 Giorgio Nebbia <nebbia@quipo.it> Oltre a molti altri problemi, ce ne sono due che animano i dibattiti in Italia in questa fine del 2005: la costruzione delle gallerie per la linea ad alta velocità transalpina TAV Torino-Lione e la costruzione del Ponte di Messina. Le due opere richiedono investimenti in parte pubblici, in parte nominalmente privati, non ben definiti ma dell’ordine di grandezza, per tutte e due, di 20 miliardi di euro, presumibilmente distribuiti in una diecina di anni, in ragione di circa 2 miliardi di euro all’anno, in parte ...