Archive for category Persone

SM 3224 — Ricordo di Alfredo Todisco (1920-2010) — 2010

Posted by on sabato, 14 dicembre, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 10 agosto 2010 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Alcune settimane fa è morto Alfredo Todisco, un giornalista e scrittore che ha avuto un ruolo importante nei primi anni settanta del Novecento, in quella stagione che è stata definita la primavera dell’ecologia. Todisco era nato nel 1920 a Melfi, in Basilicata, ma aveva trascorso gran parte dalla vita a Trieste e poi a Milano. Viene per lo più citato come autore di fortunati romanzi di ispirazione psicanalitica e di sofferte storie d’amore, ma voglio qui ricordarlo per i suoi scritti dedicati all’analisi dei rapporti fra gli esseri umani, le attività ...

SM 3584 — Nel centenario della morte di Charles Tellier, pioniere dell’energia solare — 2013

Posted by on giovedì, 22 agosto, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, giovedì 22 agosto 2013 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it C’è una grande tristezza nello sguardo di Charles Tellier come appare nella fotografia riprodotta nel francobollo da 15 franchi emesso delle Poste francesi nell’aprile 1956 per ricordare il grande ingegnere e inventore. Tellier era nato ad Amiens nel 1828 da una famiglia benestante di industriali tessili, che era andata in rovina con la rivoluzione del 1848, quella che, dopo una lunga serie di scandali politico-finanziari, aveva fatto finire il regno di Luigi Filippo e instaurato la Repubblica. Dopo una breve esperienza di rappresentante di commercio, Charles si dedicò con passione per ...

SM 2946a — Benedetto Goes (1561-1607) — 2008

Posted by on giovedì, 25 aprile, 2013
Ambiente Società Territorio, 53, (NS VIII), (1), 22-23 (gennaio-febbraio 2008)  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it “Adesso posso andarmene”: con queste parole, tratte dal cantico del vecchio Simeone, che morì felice dopo aver visto il bambino Gesù, spirava, 400 anni fa, anche Benedetto Goes (1561-1607), gesuita portoghese, felice di aver compiuto la missione che gli era stata affidata dai superiori.  Siamo alla fine del 1500 e, con grandi peripezie, alcuni gesuiti, fra cui Matteo Ricci (1552-1610), erano riusciti ad arrivare, per via mare, a Macao e quindi in Cina, per portare la conoscenza del Cristianesimo, ma anche per far arrivare in Occidente notizie su quello sterminato ...

SM 3544 — Paolo Soleri (1919-2013): un ricordo — 2013

Posted by on domenica, 14 aprile, 2013
Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Il 9 aprile 2013 è morto, in una cittadina del Sud degli Stati Uniti, Paolo Soleri. Era nato a Torino nel 1919 e, fresco di laurea in architettura, si era trasferito, e va nel deserto dell'Arizona a conoscere una celebrità internazionale, come Frank Lloyd Wright, che aveva "disegnato" edifici famosi, perfino sul Canal Grande a Venezia, e che aveva progettato un grattacielo alto due chilometri, e che si era ritirato a studiare proprio in quel deserto bellissimo vicino al Grand Canyon, in mezzo ad albe e tramonti indescrivibili. E immaginate che quel giovane architetto, Paolo Soleri, sogni di ...

SM 2266 — Paolo Soleri — 2001

Posted by on giovedì, 11 aprile, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, 3 giugno 2001  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Immaginate un architetto italiano, fresco di laurea, che va nel deserto dell'Arizona a conoscere una celebrità internazionale, come Frank Lloyd Wright, che aveva "disegnato" edifici famosi, perfino sul Canal Grande a Venezia, e che aveva progettato un grattacielo alto due chilometri, e che si era ritirato a studiare proprio in quel deserto bellissimo vicino al Grand Canyon, in mezzo ad albe e tramonti indescrivibili. E immaginate che quel giovane architetto, Paolo Soleri, sogni di costruire in quel deserto un villaggio e poi una città, integrati nelle ondulazioni del terreno, "copiando" le tecniche ...

SM 2254 — La fertile eredità di Laura Conti (1921-1993) — 2001

Posted by on giovedì, 11 aprile, 2013
il manifesto, 22 marzo 2001  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Laura Conti chi ? Per molti di noi questo nome richiama alla mente una persona, una amica, una compagna, una combattente, suscita emozione, ma otto anni sono tanti: tanto tempo è passato da quel maggio 1983 in cui “la Laura” ci ha lasciati e a molti, temo anche fra i giovani contestatori del popolo di Seattle, il suo nome dice quasi niente.  Avrebbe ottanta anni, in questo 2001, Laura Conti, nata a Udine il 31 marzo 1921, giovane partigiana durante la Guerra di Liberazione, medico, militante comunista che ha ricoperto cariche pubbliche alla Provincia di ...

SM 2913 — Chester Carlson (1906-1968) e l’invenzione delle fotocopie — 2008

Posted by on sabato, 6 aprile, 2013
 La Gazzetta del Mezzogiorno, domenica 24 febbraio 2008  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Ho sempre pensato che la transizione dallo stato di primate a quello di “uomo”, di “uomo-e-donna”, di esseri umani, insomma, sia avvenuto quando qualcuno ha imparato a comunicare le proprie esperienze e conoscenze ad altri, con la parola, con “segni”. I “graffiti”, quei disegni incisi sulle pietre, probabilmente spiegavano e avvertivano come stare alla larga da certi animali e come catturarne altri e come difendersi da aggressori; poi rapidamente si è passati ai segni che indicavano suoni e parole, poi alla scrittura vera e propria. Poi bisognava che gli scritti fossero ...

SM 1834 — Ricordo di Lewis Mumford — 1995

Posted by on lunedì, 18 marzo, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, 24 giugno 1995  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Nel 1995 cadeva il centenario della nascita dell'americano Lewis Mumford (morto  nel 1990), personaggio  singolare e straordinario che, in una lunghissima vita, ha scritto decine di migliaia di pagine che sono state lette, e spesso amate, da innumerevoli lettori.I suoi filoni principali di interesse sono stati la storia e il futuro delle città e i rapporti fra tecnica e potere.  Mumford fu scoperto e "importato", se così si può dire, in Italia da Adriano Olivetti e dagli "olivettiani" --- Bruno Zevi, Franco Ferrarotti, Carlo Doglio (il grande sociologo bolognese scomparso, a ottant'anni, ...

Persone della Merceologia: Giuseppe Testoni (1877-1957)

Posted by on domenica, 6 gennaio, 2013
Walter Ciusa, Giuseppe Testoni (1877-1957) http://www.chimica.unipd.it/gianfranco.scorrano/pubblica/la_chimica_italiana.pdf   Riproduco con una certa emozione il necrologio del prof. Testoni, scritto dal prof. Ciusa (http://chimica-ieri-e-domani.blogspot.it/2010/09/walter-ciusa-1906-1989-persone-della.html), perché nel 1946 cominciai la mia avventura di chimico da studente proprio nell’Istituto di Merceologia diretto dal prof. Testoni, di cui Walter Ciusa era l’assistente. Io lavoravo prevalentemente con Ciusa che aveva l’incarico dell’insegnamento di Merceologia, ma ricordo questo alto signore dai capelli bianchi che, ormai fuori ruolo, veniva in Istituto e faceva gli esami. Ricordo una sessione di esami a cui partecipai, ormai laureato e fresco assistente di Merceologia, e il terrore che il prof. Testoni mi chiedesse di interrogare ...

Guido Rossi, “Vittorio Villavecchia (1859-1937)”

Posted by on sabato, 5 gennaio, 2013
Persone della Merceologia e della Chimica.  Per anni quando in un laboratorio universitario di Merceologia si diceva “Guarda sul Villavechia”, la risposta era: “Il Dizionario o la chimica analitica ?”. Vittorio Villavecchia --- di cui viene qui il riprodotto il necrologio tratto dalla collezione di biografie di chimici italiani raccolte dal prof. Gianfranco Scorrano dell’Università di Padova nel sito: http://www.chimica.unipd.it/gianfranco.scorrano/pubblica/la_chimica_italiana.pdf --- fu di fatto il fondatore della Merceologia in Italia e fu autore, fra molte altre opere, del “Dizionario di Merceologia e Chimica applicata”, pubblicato da Hoepli in varie edizioni fra il 1896 e il 1935 (l’ultima in quattro volumi) e ...