Archive for giugno, 2016

SM 3887 — All’origine dei conflitti ambientali — 2016

Posted by on martedì, 28 giugno, 2016
Prefazione a: Giovanni Ruocco e Marianna Stori (a cura di), “La democrazia alla prova dei conflitti ambientali”, Collana Saggi, Associazione ASud, Roma, 2016. P. 5-14; http://asud.net/wp-content/uploads/2016/05/imp_la-democrazia-alla-prova-dei-conflitti-ambientali-WEB-160519.pdf Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  I confitti ambientali hanno quattro principali soggetti. Il primo, che chiamerò l’“inquinatore”, nel suo operare provoca nell’ambiente delle modificazioni che danneggiano un secondo soggetto, l’“inquinato”; questi entra in confitto con l’inquinatore per difendere i propri diritti ed eliminare il danno; un terzo soggetto è “lo Stato” che dovrebbe, per definizione, operare pro bono publico e difendere i diritti dei cittadini; un quarto è rappresentato dagli “scienziati”, cioè da coloro che possiedono le conoscenze ...

SM 2714 — Scienza, energia e merci — 2006

Posted by on giovedì, 23 giugno, 2016
Incontri con le scienze: Verbania Pallanza, 18 marzo 2006, ore 10 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Ho scelto per il titolo il colore rosso pensando al colore del Sole e del fuoco cioè delle forze che tengono in moto la circolazione di materia e di energia da cui dipende la vita biologica e fisica, materiale, di tutti gli esseri viventi. Nel caso degli esseri umani, tale circolazione, che consente di ottenere, di “fabbricare” gli oggetti, le merci, le cose, comincia con il prelevamento di beni materiali della natura: beni talvolta rinnovabili, come gli alimenti vegetali e animali, il legno dei boschi o l'acqua, che ...

SM 3207 — L’acqua in bottiglia — 2010

Posted by on sabato, 4 giugno, 2016
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 1 giugno 2010 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Nelle scorse settimane è stato pubblicato il libro: “Imbottigliata e venduta: la storia che sta dietro la nostra ossessione per l’acqua in bottiglia” (per quanto ne so non ancora tradotto in italiano), dello scrittore americano Peter Gleick, uno specialista di problemi dell’acqua e di giornalismo d’inchiesta. Se il consumo di acqua in bottiglie è una ossessione negli Stati Uniti, dove tale consumo si aggira ad “appena” 115 litri all’anno per persona, figurarsi che cosa è in Italia dove tale consumo arriva a 200 litri di acqua in bottiglia all’anno per persona, ...

SM 3885 — Felix Trombe: era un chimico anche lui — 2016

Posted by on venerdì, 3 giugno, 2016
Il Blog della Società Chimica Italiana, 3 giugno 2016; https://ilblogdellasci.wordpress.com/2016/06/03/il-muro-di-trombe/ Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Se leggete un trattato sull’energia solare, nell’indice, alla lettera “T” trovate il nome di Trombe associato al celebre ”muro” che da lui ha preso il nome. Si tratta di una ingegnosa forma di riscaldamento solare “passivo”, differente dai sistemi che richiedono dei pannelli esterni. Trombe propose di inserire, nella parete rivolta a sud degli edifici, una grande finestra di vetro dietro la quale è posto un “muro” con una faccia nera esposta al Sole. La radiazione solare, passando attraverso la lastra di vetro, scalda la parete nera del muro e ...