Archive for luglio, 2014

SM 3675 — La chimica nella Bibbia — 2014

Posted by on mercoledì, 30 luglio, 2014
Il Blog della Chimica, 25 luglio 2014, http://ilblogdellasci.wordpress.com/2014/07/25/chimica-nella-bibbia/ Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Nel quarantatre l’esercito americano, dopo aver sconfitto l’armata di Rommel in Africa, stava invadendo la Sicilia; cadeva il fascismo di Mussolini e l’Italia si arrendeva agli Alleati; una pattuglia di scienziati in una località segreta del Nevada stava costruendo la bomba atomica, ma la nostra collega Mary Weeks (1892-1975; era già nota per una storia della scoperta degli elementi: https://archive.org/details/discoveryoftheel002045mbp), non doveva avere molto da fare a Lawrence, nell’Università del Kansas, se era dedicata a realizzare una mostra delle sostanze chimiche citate nella Bibbia. Che siate credenti o non credenti, l’Antico e ...

SM 3677 — Pensieri sulle frodi alimentari — 2014

Posted by on mercoledì, 30 luglio, 2014
Il blog della Società Chimica Italiana, 30 luglio 2014; http://ilblogdellasci.wordpress.com/2014/07/29/roba-da-chimici/ Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it "L'incredibile adulterazione del pane, specialmente a Londra, venne rivelata per la prima volta dal Comitato della Camera bassa sull'adulterazione dei cibi (1855-56) e dallo scritto del dott. Hassall: 'Adulteration detected'. Conseguenza di queste rivelazioni fu la legge del 6 agosto 1860 'for preventing the adulteration of articles of food and drink'; legge inefficace, poiché naturalmente mostra la massima delicatezza verso ogni freetrader che intraprende 'to turn an honest penny' --- di guadagnarsi qualche meritato soldo --- attraverso la compravendita di merci sofisticate. Il Comitato stesso aveva formulato, in maniera ...

SM 3676 — L’energia animale — 2014

Posted by on mercoledì, 30 luglio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 29 luglio 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  La prima volta che, da studente ho percorso la linea ferroviaria lungo la costa adriatica, arrivando nel Tavoliere e poi in Terra di Bari e poi nel Salento, sono stato sorpreso alla vista delle norie, allora azionate da un asino con la testa coperta da un panno, che sollevavano l’acqua dai pozzi. Nella mia giovanile ignoranza non sapevo di essere di fronte ad una delle ultime presenze, in un paese industriale, di uno dei più ingegnosi (non a caso in dialetto le norie erano chiamate con un nome che suonava ”ingegni” ...

SM 1616 — L’ecologia nell’antichità — 1992

Posted by on venerdì, 11 luglio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, 1 febbraio 1992  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Dopo aver avuto occasione di parlare più volte dell'attuale stato dell'ambiente in Italia, non sarà male riportare un documento, finora inedito: la relazione sullo stato dell'ambiente resa nota dal Ministro dell'ambiente greco-romano di 2000 anni fa. E' uno scherzo, naturalmente, perché in epoca greco-romana, duemila anni fa, non c'era un ministro dell'ambiente, anche se c'erano gravi problemi di erosione del suolo, di sfruttamento delle risorse naturali e drammatiche condizioni di vita urbana, di inquinamento e di lavoro. Non è vero che i problemi di inquinamento e di distruzione dell'ambiente sono cominciati con la ...

SM 3670 — Sale, natura, energia — 2014

Posted by on martedì, 8 luglio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 8 luglio 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Io spero che nella Esposizione universale di Milano EXPO 2015, che ha come tema: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”, uno speciale spazio sia riservato al sale e mi piacerebbe che questo spazio fosse organizzato dall’Italia che vanta una delle più antiche e avanzate attività di produzione del sale alimentare. La storia del sale è cominciata all’alba dell’umanità; molti millenni fa uno dei nostri predecessori dove essersi accorto che la putrefazione delle carni poteva essere evitata aggiungendo una polvere bianca che si depositava sulle rive del mare in seguito all’evaporazione ...

SM 3611 — Merci e qualità — 2013

Posted by on mercoledì, 2 luglio, 2014
Villaggio Globale, 16, (64), dicembre 2013; http://rivista.vglobale.it/temi/840-nuovi-creatori/la-qualità-svenduta/la-vita-prezzata/16217-le-merci-e-il-costo-della-qualità.html Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Le seguenti considerazioni si riferiscono al concetto di “qualità” sia delle merci sia dei servizi --- mobilità, salute, comunicazione, igiene, eccetera --- perché anche questi, pur apparentemente immateriali, richiedono beni materiali, merci, dai metalli ai carburanti, agli impianti telefonici e televisivi, alle apparecchiature per radiografie, e così via. Le attività economiche e umane "funzionano", come i fenomeni del mondo vivente non-umano, della biosfera, grazie ad un flusso di materia e di energia: la materia è rappresentata da "cose" ottenute dalla biosfera --- dall'aria, dalle acque, dal suolo, dal mondo vivente vegetale e animale --- ...

SM 3668 — Un miliardo di auto — 2014

Posted by on martedì, 1 luglio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 1 luglio 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Da poco tempo il numero di autoveicoli circolanti nel mondo ha raggiunto il valore di un miliardo, uno ogni sette abitanti della Terra. Tale numero comprende circa 750 milioni di autoveicoli passeggeri e circa 250 milioni di autoveicoli commerciali “leggeri”, definiti come quelli di peso inferiore a 3500 chili. A questi vanno aggiunti circa 400 milioni di camion “pesanti”. A occhio e croce si tratta di una massa di circa 3000 milioni di tonnellate di ferro, alluminio, gomma, plastica, e poi rame, cromo, vetro, vernici, eccetera, che circolano senza sosta nelle ...