Archive for gennaio, 2014

SM 1927 — Il sale della Puglia — 1996

Posted by on venerdì, 24 gennaio, 2014
Caripuglia Magazine, 1, (2), 61-64 (settembre 1996) Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it La prima grande rivoluzione della storia si è verificata diecimila anni fa, quando i nostri antichi progenitori, stanchi di raccogliere bacche e frutta e radici e di correre dietro agli animali per procurarsi la carne, stanchi di stare al freddo nelle grotte o al caldo fra le paludi, decisero di fermarsi e di mettersi a  coltivare alcune piante alimentari, di addomesticare  alcuni animali più docili per ricavarne la carne e le pelli e di costruire le prime rudimentali dimore fisse.  Un giorno qualcuno si accorse che la putrefazione spontanea della carne e dei ...

NC 190 — Energia idrica — 2013

Posted by on venerdì, 24 gennaio, 2014
Nuovo Consumo, 22, (232), p. 17 (dicembre 2013)  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Nel dibattito sui piani energetici per l’Italia del futuro hanno un posto di crescente importanza le fonti rinnovabili, sia perché il loro uso fa risparmiare petrolio, gas e carbone, cioè i combustibili fossili dalla cui combustione si liberano i gas responsabili dei mutamenti climatici, sia perché, grazie a incentivi statali, stimolano la produzione e l’installazione di nuovi macchinari che traggono energia elettrica dal Sole e dal vento. Tutte le fonti energetiche rinnovabili sono “figlie” del Sole: il calore e la radiazione elettromagnetica sono fornite direttamente dal Sole; il vento si forma ...

SM 3624 — Popolazione-risorse-ambiente — 2014

Posted by on martedì, 21 gennaio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 21 gennaio 2014 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Si fa cominciare con Robert Malthus (1766-1834) l’attenzione per l’”eccessivo” aumento della popolazione, rispetto al tasso di crescita delle risorse “alimentari”; al tempo di Malthus la popolazione mondiale era di 900 milioni e le considerazioni di Malthus valevano essenzialmente per l’Inghilterra e l’Europa. Nella prima metà dell’Ottocento la popolazione mondiale aumentò perché la rivoluzione industriale portò qualche miglioramento delle condizioni e della durata della vita, e si ripresentò lo spettro della scarsità del cibo. Ci pensò il chimico tedesco Justus Liebig (1803-1873) a suggerire che la produzione alimentare avrebbe potuto aumentare ...

SM 3623 — Nutrire il pianeta — 2014

Posted by on martedì, 14 gennaio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 14 gennaio 2014  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it L’Italia sta correndo a gambe levate verso l’Esposizione universale di Milano, l’Expo 2015, che aprirà i battenti fra poco più di quattrocento giorni e che si pensa attirerà a Milano e in Italia, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, molti milioni di persone e molti miliardi di euro. Il tema sarà: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita” e sottintende che, fra l’altro, l’Italia presenterà al mondo i suoi successi nel campo dei prodotti alimentari, la principale fonte di esportazione ”di eccellenza”. Ci sono frenetiche attività intorno alla costruzione della ...

SM 3622 — Alle soglie del 2014 — 2014

Posted by on martedì, 7 gennaio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 7 gennaio 2014  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it E’ abbastanza curioso che, mentre si moltiplicano i segni del malessere ambientale in Italia, così poco spazio sia riservato alla lotta a tale malessere nei programmi governativi, se si eccettuano qualche promessa di stanziamenti di un po’ di soldi per rimediare i disastri dovuti alle frane e alle alluvioni o una generica promessa di rimuovere un po’ di rifiuti tossici nella ormai famosa “terra dei fuochi” della Campania. Eppure le cose da fare sarebbero tante e tutte offrirebbero occasione per raggiungere il principale obiettivo del paese: più lavoro per tutti. Una delle ...

SM 3621 — L’acido glutammico e l’EXPO 2015 — 2014

Posted by on lunedì, 6 gennaio, 2014
Il blog della Societò Chimica Italiana, 6 gennaio 2014; http://ilblogdellasci.wordpress.com/2014/01/06/umami/  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it L’Italia sta correndo a gambe levate verso l’Esposizione mondiale di Milano, l’Expo 2015 che aprirà i battenti fra meno di cinquecento giorni e che si pensa attirerà a Milano e in Italia, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, molti milioni di persone e molti miliardi di euro. Il tema sarà: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita” e sottintende che l’Italia esporrà al mondo i suoi successi nel campo dei prodotti alimentari, la principale fonte di esportazione ”di eccellenza”, come la chiamano. E’ una occasione per ricordare che la ...

SM 1455 — Contro la società dei consumi — 1989

Posted by on sabato, 4 gennaio, 2014
Seminario sul tema: "Il pensiero verde fra utopia e realismo", Saint Vincent, 18 marzo 1989. In: J. Jacobelli (a cura di), "Il pensiero verde tra utopia e realismo", Bari/Roma, Laterza, 1989, p. 135-141  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Il movimento di contestazione ecologica si inserisce nel grande filone dei movimenti di lotta contro le ingiustizie, che rivendicano nuovi diritti. Rientra quindi fra i movimenti --- anche essi, al loro tempo, considerati utopie --- che si sono battuti per l'eliminazione della schiavitù, per la diminuzione dell'orario di lavoro e del carattere inumano della fatica di lavoratori bambini, donne, adulti, per i diritti delle donne, contro ...

NC 012 — Olio-non-olio — 1996

Posted by on venerdì, 3 gennaio, 2014
Nuovo Consumo, 6, (53), marzo 1996 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Nelle scorse settimane è circolata la notizia che una compagnia  americana lancerà sul mercato un "olio" da friggere che non "fa ingrassare" perché non è "bru­ciato" nell'organismo umano. Di che cosa si tratta ? Gli oli e i grassi alimentari, ricavati dai vegetali e dagli animali, sono i prodotti di reazione degli acidi grassi (molecole costituite da una catena di 10-20 atomi di carbonio uniti fra loro) con la glicerina.  La glicerina è un alcole trivalente: immaginate che abbia tre "braccia" o "ganci" (tre gruppi alcolici) a ciascu­no dei quali si "attacca" un acido grasso. I ...

NC 007 — zucchero — 1995

Posted by on venerdì, 3 gennaio, 2014
Nuovo Consumo, 5, (48), settembre 1995 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it "Ne vuoi ancora un cucchiaino ?" "No, lo preferisco senza". Migliaia di volte al minuto, nel mondo, vengono ripetute frasi come queste che, naturalmente, si riferiscono alla sostanza bianca e cristallina usata per addolcire il caffè o per preparare marmellate e molti altri alimenti. In genere però non si pensa che il nome esatto dello "zucchero" è "saccarosio", uno dei moltissimi membri della famiglia di prodotti chimici denominati "zuccheri", al  plurale, i quali occupano un ampio capitolo della chimica organica. Lo "zucchero" --- continueremo a chiamarlo così, per semplicità, come si fa nella vita ...

SM 2932 — Acido glutammico — 2008

Posted by on venerdì, 3 gennaio, 2014
La Gazzetta del Mezzogiorno, domenica 27 aprile 2008 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it “Il caso aiuta la mente preparata” e grandi scoperte possono avvenire anche a tavola. La nostra storia comincia con un professore di chimica che nel 1908, cento anni fa, si è messo a studiare la ragione del particolare gradevole sapore, chiamato umami, di alcune pietanze a base di alghe, fra cui il konbu, tipiche della cucina giapponese. Gli inizi del ventesimo secolo sono stati molto importanti per il Giappone, uscito da una lunga notte di condizioni quasi medievali per entrare nella società moderna e industrializzata, con fabbriche metallurgiche e meccaniche e ...