Archive for novembre, 2013

NC 189 — Dodici percento — 2013

Posted by on venerdì, 29 novembre, 2013
Nuovo Consumo, 22, (231), 17 (novembre 2013) Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it In questa fine del 2013 abbiamo assistito ad un nuovo episodio della battaglia del ”dodici per cento”. Questa è la percentuale di succo d’arancia che la legge del 1961 prevedeva come minima, perché una bevanda potesse essere commerciata con il nome di “aranciata”. Per anni gli agricoltori hanno chiesto che tale percentuale venisse aumentata: maggiore uso di succo d’arancia nelle bevande, maggiore la quantità delle arance vendute. Finalmente l’anno scorso è stato approvato il decreto 158 che impone di usare almeno il 20 % di succo d’arancia nelle aranciate. I fabbricanti di ...

SM 1738/10 — Love Canal — 1994

Posted by on lunedì, 25 novembre, 2013
Insegnare, Rubrica “Pianeta prossimo futuro”, Decima puntata,  ottobre 1994  Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it Love Canal non è, come qualcuno potrebbe pensare, il canale dell'amore, ma il canale che un  imprenditore americano, un certo William Love, fece scavare, intorno al 1890, per alimentare di acqua ed energia quella che avrebbe dovuto essere una città modello, Model City, che  aveva progettato di costruire sulla riva destra del fiume Niagara, a poca distanza dalle celebri  cascate, usate per la produzione di energia elettrica. Anzi a Niagara Falls, nel territorio dello stato di New York, nacque la grande industria elettrochimica moderna. Il canale non fu mai completato. Model ...

#3605 — La battaglia di Scanzano — 2013

Posted by on martedì, 12 novembre, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, 12 novembre 2013 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Scanzano chi ? Sono passati dieci anni da quando questo quasi sconosciuto, e poi presto dimenticato, paesino della Basilicata è stato al centro di una battaglia ecologica che allora ebbe un certo rilievo. La storia è presto raccontata. In Italia da decenni esistono alcune diecine di migliaia di tonnellate di sostanze radioattive, ad alta e media radioattività, che sono il residuo di una sventurata stagione nucleare, consistita nella costruzione di alcuni reattori, quattro più grossi e altri minori, chiusi dopo breve tempo uno dopo l’altro, e in avventate attività di trattamento di ...

SM 3604 — Ricordare Vernadskij — 2013

Posted by on giovedì, 7 novembre, 2013
La Gazzetta del Mezzogiorno, martedì 5 novembre 2013; http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/le-analisi/riscoprire-vernadskij-pioniere-dell-ecologia-no667236/ Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  150 anni fa a San Pietroburgo, nella Russia zarista, nasceva Vladimir Vernadskij, una delle persone più significative nella storia dell’ecologia, un personaggio straordinario troppo poco conosciuto. Vernadskij, che aveva partecipato ai movimenti giovanili di protesta contro l'assolutismo degli Zar, dopo un periodo di studi in Germania, nel 1890 era diventato professore di geochimica, una giovane disciplina che studiava con strumenti chimici la composizione dei minerali. Per queste sue competenze era divenuto membro dell'Accademia russa delle Scienze ed era stato nominato presidente di una speciale Commissione per lo studio delle risorse naturali, ...

SM 2555a — Lo stupore della scoperta delle cose — 2004

Posted by on sabato, 2 novembre, 2013
Convegno sul tema. Incontri con le scienze: “Il piacere e lo stupore”, Verbania Pallanza 12-14 novembre 2004 Giorgio Nebbia nebbia@quipo.it  Quelle di cui stiamo parlando sono la merceologia e la chimica, due discipline, ma, direi, due modi di vedere il mondo e di scoprirne le meraviglie. Fin dai tempi più antichi gli esseri umani hanno sentito la necessità di soddisfare i propri bisogni --- cibo, acqua, difesa del corpo contro il freddo, abitazione, movimento --- con oggetti materiali tratti dalla natura. Si trattava di vegetali o animali, di fibre tessili, di pietre, di sale ricavato dal mare; a mano a mano che le ...