Altronovecento

Ambiente Tecnica Società. Rivista digitale fondata da Giorgio Nebbia

Numero
42
August 2020
Numero monografico
Sommario
Editoriale
Saggi
Dossier “Economia circolare” — Presentazione, di Redazione
Dossier “Economia circolare” — Crisi ecologica ed economia circolare , di Marino Ruzzenenti
Dossier “Economia circolare” — L’economia di Francesco, di Bruno Bignami
Dossier “Economia circolare” — Economia circolare e abbandono delle fonti fossili, di Mario Agostinelli
Dossier “Economia circolare” — Per Eni l’economia circolare è solo un “green business”, di Laura Peca e Andrea Turco
Dossier “Economia circolare” — Economia circolare e filiera di produzione degli autoveicoli, di Marco Caldiroli
Dossier “Economia circolare” — Prevenzione e riduzione dei rifiuti, di Massimo Cerani
Dossier “Economia circolare” — La natura non offre pasti gratis / le “trappole tecnologiche”, di Marino Ruzzenenti
Dossier “Economia circolare” — Il capitalismo è in grado di far pace con la natura?, di Paolo Cacciari
Relazioni industriali e servizi di logistica: un’analisi preliminare, di Sergio Bologna e Sergio Curi
Velocità? Che velocità? Tre saggi di Sebastian Trapp, Matthias Rieger e Ivan Illich, di Enzo Ferrara (a cura di)
L’agricoltura biologica in Italia. Dai pionieri alle sfide di oggi, di Massimo Ceriani
La Babele del servizio sanitario regionale lombardo, di Maria Elisa Sartor
Il solare come prospettiva mondiale: il sogno di Farrington Daniels, di Cesare Silvi
Non dimentichiamo che anche le guerre e il complesso militar industriale uccidono il clima - oltre ai popoli!, di Angelo Baracca e Marinella Correggia
Il diluvio è forte, annebbia la vista, di Gloria Muñoz Ramírez
Eventi
Servizio sanitario, prevenzione sul lavoro, partecipazione democratica: un seminario (a distanza) sugli anni ’70 al tempo del Covid-19, di Pietro Causarano
“Carta di Pietrelcina” sull’educazione all’eredità culturale digitale, di Aa.Vv.
Persone
Girolamo Azzi e l’ecologia agraria, di Alberto Berton
Su Aldo Sacchetti (1925- 2020), di Alberto Frattini
Edoardo Salzano e i grandi tornanti dell’urbanistica, di Gruppo Urbanistica perUnaltracittà - Firenze
Cose
Le “cose” alimentari di Giorgio Nebbia, di Luigi Piccioni
Storia naturale del cibo, di Giorgio Nebbia
Cibo ed energia, di Giorgio Nebbia
Acqua in bottiglia, di Giorgio Nebbia
Arance, la piccola miniera, di Giorgio Nebbia
La guerra delle banane, di Giorgio Nebbia
Letture
Industria e ambiente nel Mezzogiorno contemporaneo: una riflessione collettiva, di Giovanni Ferrarese
L’enciclica "Laudato si’" cinque anni dopo. Due recenti pubblicazioni ne rilanciano il messaggio, di Marino Ruzzenenti
"La Terra brucia": per ricordarci di non dimenticare, di Lelio De Michelis
Eugenio Battisti a Torino, di Pier Paolo Poggio
Studi e ricerche sul DNA moderno e antico: siamo miscelati, meticci!, di Valerio Calzolaio
"Il paradosso della bontà", di Valerio Calzolaio
Documenti
Ecologia e lotta di classe. Una corrispondenza tra Giorgio Nebbia e Dario Paccino, 1971-1972, di Luigi Piccioni (a cura di)
“Salvare le carte!”. Il completamento del Fondo Giorgio e Gabriella Nebbia presso la Fondazione Luigi Micheletti, di Alberto Berton
Le “cose” alimentari di Giorgio Nebbia
di  Luigi Piccioni

Sin dall’inizio la sezione “Cose” di “altronovecento” è stata il vero regno di Giorgio Nebbia.

Nella sua lunghissima attività di divulgazione i saggi e gli articoli su singole merci, elementi e sostanze e su specifici processi produttivi hanno avuto un ruolo strategico. A partire dai due libretti sulla gomma e sullo zucchero pubblicati nella collana popolare "Scienza e lavoro" della casa editrice La Scuola di Brescia nel 1955 fino all'articolo sulla polvere da sparo pubblicato in .eco il 10 dicembre 2018, quartultimo in ordine di tempo dei suoi oltre 5.000 scritti editi, Giorgio ha vi condensato infatti la sua lunga e sofisticata riflessione su bisogni, produzioni, merci, consumi e rifiuti, producendo centinaia di mini-saggi accattivanti, semplici e al tempo stesso rigorosi. In questa originale avventura divulgativa e al tempo stesso pedagogica Giorgio ha illustrato a partire dai primi anni Settanta almeno 258 “cose”: una novantina sono state pubblicate nella presente rubrica; un’altra novantina – in parte le stesse – nel Dizionario tecnico-ecologico delle merci edito da Jaca Book nel 2011; altre ancora sono nell’apposito sito Il mondo delle cose (http://www.ilmondodellecose.it/).

Senza Giorgio continuare la sezione “Cose” non è in linea di principio impossibile, ma certo è estremamente difficile. Ma è vero anche che senza “Cose” una rivista come “altronovento” non sarebbe più la stessa.

Ci viene in aiuto qui il grande archivio digitale degli scritti di Giorgio che abbiamo ereditato grazie all’aiuto del figlio Mario, nel quale è conservata gran parte delle “Cose” in versione integrale. E continueremo quindi a “popolare” la sezione proprio con questi particolarissimi scritti di Giorgio, tutti editi già in altre sedi ma in gran parte inediti su “altronovecento” e sempre godibili e attuali.

Iniziamo con un dossier in tre puntate tutto dedicato ai prodotti alimentari, al cibo. In questa prima puntata presentiamo due saggi iniziali di riepilogo, uno ampio e ambizioso sui vari impatti della produzione e del consumo alimentari e uno breve su cibo ed energia, e poi tre singole “cose”. Nelle prossime puntate ce ne saranno altre dodici. Alla fine daremo un indice di tutte queste “cose”, indicando i numeri della rivista in cui sono uscite.