Altronovecento

Ambiente Tecnica Società. Rivista online promossa dalla Fondazione Luigi Micheletti

Numero
34
October 2017
Numero monografico
Sommario
Editoriale
Saggi
La resistibile ascesa nucleare della Corea del Nord: l'irresponsabilità di Pyongyang... e quella di Washington!, di Angelo Baracca
Addio al regime di non proliferazione nucleare?, di Angelo Baracca
Lavoro autonomo e capitalismo delle piattaforme, di Sergio Bologna
Costi e benefici della Nuova Linea Torino Lione. Per chi?, di Angelo Tartaglia
La giovane generazione dei fisici e il rinnovamento delle scienze in Italia negli anni Settanta, di Angelo Baracca, Flavio Del Santo
Sulla vulnerabilità politica dei corpi, di Gian Andrea Franchi
Marx sulla Russia, di Pier Paolo Poggio
Virilità e femminilità nell’Iconografia del movimento operaio: la frattura della Prima guerra mondiale, di Pier Paolo Poggio
Eventi
Piove?, di Giorgio Nebbia
Il verde urbano, di Giorgio Nebbia
Avanti populorum! A cinquant'anni da un'enciclica rivoluzionaria, di Giorgio Barberis
A 50 anni dalla Populorum progressio, di Giorgio Nebbia
Persone
Pavel Florenskij, uno scienziato nei gulag staliniani, di Anselmo Palini
Leonida Rèpaci e il Premio Versilia/Firenze Ecologia, di Giorgio Nebbia
Gli uomini del marmo, di Giorgio Nebbia
Letture
Fordismo. Storia politica della produzione di massa, di Francesco Biagi
Rivoluzione e sviluppo in America Latina, di Oscar Oddi
Giovanni Pirelli intellettuale del Novecento, di Pier Paolo Poggio
La difficile memoria urbana dei disastri industriali: il caso di Broni e di Casale Monferrato, di Bruno Ziglioli
Documenti
Dignità della Docenza Universitaria a Cinque Stelle, ovvero "movimenti" a confronto, di Alessandro Ferretti
Sciopero dei docenti: l'attuale sistema universitario umilia tutti. Intervista a Francesco Biagi, di InfoAut
Il popolo Guaraní resiste, di Christina Pantzis
Anni Settanta. Testimonianza, di Antonio Demuro
Alla ricerca di una società neotecnica, di Giorgio Nebbia
Educazione e scienza: la limitatezza del sapere, gli spazi dell'immaginazione, di Enzo Ferrara
Ernesto Buonaiuti. Un Appello con 374 firme ne chiede la riabilitazione nella Chiesa e nella società, di AA.VV.
di Pier Paolo Poggio

L’idea di questa rivista online è nata parallelamente al lungo lavoro della Fondazione Micheletti volto a realizzare un museo dedicato all’industria e alla tecnica inteso come strumento per interpretare e raccontare le grandi trasformazioni avvenute nel corso del Novecento, non senza affondi nel lungo periodo e aperture sull’attualità e gli scenari che si riescono a intravedere. La rivista ha accompagnato la realizzazione del museo, che a 12 anni del suo varo ufficiale non è ancora compiuto ma le tre sedi in cui si articola attualmente stanno svolgendo un discreto lavoro a livello di divulgazione e didattica (www.musilbrescia.it). Non ci sono rapporti formali tra il museo (musil) e la rivista ma l’ispirazione è la stessa: non porre barriere tra la cultura umanistica e quella scientifica, scienze dell’uomo e della natura, senza però smarrire le specificità e differenze, contro gli opposti fondamentalismi; cercare di utilizzare gli specialismi ma senza imbucare la strada della frammentazione come unica via per giungere a risultati efficaci. Un po’ utopisticamente ci si propone di realizzare una circolarità tra l’ambiente, la tecnica e la società, come recita il sottotitolo di Altronovecento, scegliendo l’asse storico come migliore chiave interpretativa di cui disponiamo per la comprensione e l’analisi critica della realtà...

[...]
Saggi
di Angelo Baracca

Nel momento in cui la crisi relativa alla Corea del Nord si è acutizzata portando all'ordine del giorno il rischio di un conflitto nucleare (che in realtà sulla scena mondiale non era mai scomparso), ci sembra utile ripercorrere il suo cammino verso gli armamenti nucleari e quale sia stato il suo scopo, cercando di mettere in luce anche le responsabilità degli Stati Uniti e di altri stati nei decenni passati.

[...]
Eventi
di Giorgio Nebbia

Dopo la più calda estate degli almeno ultimi cento anni è cominciata la stagione delle piogge, improvvise e violentissime, decine di centimetri di acqua caduta in un solo giorno, in zone spesso relativamente ristrette. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti; paesi allagati, case distrutte, fabbriche ferme, campi che hanno perduto i raccolti, prima per la siccità e ora per gli allagamenti. Miliardi di euro di soldi pubblici...

[...]
Persone
di Anselmo Palini

Solo in questi ultimi anni la vicenda di Pavel Florenskij ha iniziato ad essere conosciuta in Italia per merito di alcuni appassionati traduttori e studiosi 1 . Eppure già nei primi decenni del secolo scorso diversi pensatori russi parlarono di Florenskij come di un “Pascal russo” o di un “Leonardo da Vinci della Russia”. Ci troviamo infatti di fronte ad una intelligenza straordinaria...

[...]
Letture
di Francesco Biagi

Bruno Settis, Fordismo. Storia politica della produzione di massa, Il Mulino, Bologna 2016



Auguste Blanqui – rivoluzionario e ispiratore della Comune di Parigi – in una lettera del 1852 definiva la democrazia un concetto politico ormai privo di significato, «elastico» e «gommoso». Ne evidenziava il carattere ambiguo e il fianco debole, facile bersaglio...

[...]
Documenti
di Alessandro Ferretti

Di questi giorni si fa un gran parlare del "Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria", che ha indetto uno sciopero dei prof universitari teso a recuperare gli scatti stipendiali bloccati nel quinquennio 2011-2015. Lo sciopero ha riscosso un certo successo tra i docenti: secondo le cifre degli organizzatori, ha scioperato circa un docente su cinque...

[...]